22 Novembre 2017




free templates joomla
 

FONDAZIONE PITSCH
Azienda Pubblica di Servizi alla PersonaTel. 0473 273727 · Fax 0473 256175
via Palade 3 · 39012 Merano (BZ) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Italiano

Ricovero temporaneo

Definizione

S'intende per ricovero temporaneo il ricovero limitato nel tempo in una struttura residenziale di persone anziane prioritariamente non auto sufficienti che vivono e vengono assistiti a casa propria.

In situazioni particolari possono usufruire di tale servizio anche persone non anziane.

Finalità

Il ricovero temporaneo persegue la fin alità di alleggerire i parenti che assistono il congiunto per periodi preliminarmente definiti.

Destinatari

Sono ricoverati in strutture di ricovero temporaneo prioritariamente persone non autosufficienti che sono assistite a domicilio da parte dei congiunti in modo continuativo da almeno 3 mesi e che sono domiciliate a Merano.

Prestazioni

Il ricovero temporaneo garantisce tutte le prestazioni che la casa di riposo - centro di degenza offre per un'assistenza adeguata alle persone non autosufficienti al fine di assicurare un'assistenza individuale e rispondente alle esigenze. Particolare attenzione è riservata all'attivazione, alla riabilitazione ed al mantenimento delle capacità residue rispetto al loro recupero.

Durata

Ogni ricovero temporaneo ha una durata massima di 25 giorni. La stessa persona può usufruire di due ricoveri all'anno, per una durata complessiva di 50 giorni al massimo. Tra i due ricoveri deve passare un periodo di almeno 30 giorni.

Di norma il periodo di ricovero non dovrebbe essere inferiore a 14 giorni. In casi eccezionali sono pure possibili ricoveri di durata minore.

In casi particolari e motivati la durata complessiva dei ricoveri all'anno potrà essere estesa fino a 90 giorni.

Posizione logistica

La Fondazione Pitsch riserva un numero minimo di posti letti per ricoveri temporanei da adeguare al fabbisogno del territorio servito.

Procedure d'ammissione

L'ammissione viene deliberata dall'ente gestore della struttura.

Per l'ammissione saranno tenute presenti prioritariamente le seguenti situazioni:

· urgenza del riposo psico-fisico della persona assistente;

· crisi famliare per eventi aggiuntivi.

Sulla base dei criteri di cui sopra le domande vengono esaminate dalla Dirigenza assistenziale della Fondazione Pitsch.

Il medico di base dell'interessato redige una diagnosi iscritta sulla situazione sanitaria. I candidati che non hanno mai usufruito di un ricovero temporaneo come anche le persone che hanno precedentemente usufruito di tale servizio se affette da patologie non stabilizzate vengono sottoposte ad una visita di ammissione da parte del medico geriatra e del team assistenziale.

L'ammissione e la dimissione devono essere segnalate entro i termini fissati per le case di riposo - centri di degenza all'Azienda Sanitaria territorialmente competente.

Persona di riferimento:

Albertin Petra ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) Tel.: 0473/277977

Centro Lungodegenza S. Antonio, via Cavour 12, 39012 Merano

Orari d'ufficio:

  • lunedì, mercoledì e giovedì dalle 9.00 alle 12.00
  • martedì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 16.30

 

Download modulistica

Fondazione Pitsch Stiftung | P.Iva 00558860219 |privacy policy